Vetroresina

Posted By :
Comments : Off

PREPARAZIONE SUPERFICIE

La superficie va sgrassata da eventuali cere o siliconi con stracci imbevuti di SOLVENTE 102 antisilicone e quindi carteggiata con carta abrasiva a grana media (n. 120-140).

OPERA VIVA – CARENA

- Applicare una mano di FIBERGLASS PRIMER e lasciar asciugare almeno 4 ore (a 20° C)
- Applicare una mano di antivegetativa e lasciar asciugare almeno 6 ore (a 20° C)
- Applicare una seconda mano di antivegetativa e lasciar asciugare almeno 24 ore (a 20° C) prima del varo

E’ consigliabile applicare una terza mano di antivegetativa sulla linea di galleggiamento.

OPERA MORTA – SOVRASTRUTTURA

- Applicare una mano di EPOPLASTIC ed attendere tra 12 e 16 ore (a 20° C), se passa un intervallo maggiore carteggiare con carta a grana media (n.150-180)
- Applicare una seconda mano di EPOPLASTIC ed attendere tra 48 ore (a 20° C)
- Carteggiare con carta medio fine (n.180-220)
- Applicare una mano di smalto EVERGLOSS ed attendere 6 ore (a 20° C)
- Carteggiatura ad acqua con carta fine (n.240-280)
- Applicare una seconda mano di smalto EVERGLOSS

Nel caso la superficie sia in ottime condizioni, carteggiarla con carta medio fine (n.180-220) e quindi si può applicare direttamente due mani di smalto EVERGLOSS senza applicare EPOPLASTIC.  Se  passano meno di otto ore tra una mano e l’altra di EVERGLOSS, non serve carteggiare tra le mani. Una leggera carteggiatura ad acqua con carta abrasiva fine (minimo n. 240) è comunque consigliabile per eliminare eventuali difetti della prima mano dovuti a polvere, insetti od altro.

INTERNI NON A VISTA (GAVONI, SENTINE)

Carteggiare la superficie con grana piuttosto grossa (n.80 – 100), quindi applicare due mani di EPOGEL. Questo prodotto ha anche la proprietà di bloccare il forte odore che la vetroresina emana specialmente quando è nuova.